Mal di schiena dopo il trattamento anestesia spinale

Neurostimolazione per dolore cronico schiena e gambe

Se il lato sinistro dolorante della schiena durante la gravidanza durante la guida

La maggior parte di questi mal di testa sparisce da sola senza bisogno di alcun trattamento. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Categorie: Salute.

Metodo 1. Prendi della caffeina per costringere i vasi sanguigni nella testa. La caffeina è uno stimolante del sistema nervoso centrale e provoca la costrizione dei vasi sanguigni. Dal momento che spesso il mal di testa è causato dalla dilatazione dei vasi sanguigni, la caffeina aiuta a restringerli contrastando questo effetto.

Puoi assumerla sia per via orale che per via endovenosa, nei casi più gravi. La dose consigliata è di mg volte al giorno. Un modo semplice per ottenerla è quello di bere il caffè; una tazza di caffè contiene mg di caffeina. Quindi, dovresti berne tazze al giorno per ottenere un risultato ottimale. Prendi degli antidolorifici semplici. Assumere degli antidolorifici da banco, come il paracetamolo e altri FANS, è un modo semplice ma efficace di ridurre il mal di testa.

Questi farmaci offrono un sollievo temporaneo; agiscono bloccando la produzione delle sostanze chimiche responsabili della sensazione di dolore nel cervello. Prendi mg di paracetamolo o acetaminofene, oltre alla caffeina, tre volte al giorno, dopo i pasti.

In alternativa, puoi anche assumere altri farmaci antinfiammatori non steroidei FANS mal di schiena dopo il trattamento anestesia spinale l'ibuprofene mg volte al giorno dopo i pasti.

Consulta il medico prima di assumere qualunque medicina contro il dolore per un tempo prolungato. Al giorno d'oggi, sono disponibili in commercio dei FANS che contengono anche la caffeina, per un effetto maggiore contro il mal di testa.

La caffeina restringe i vasi sanguigni all'interno della testa quindi, con questi farmaci, ottieni un effetto sinergico di entrambi i principi attivi. Non dimenticare di prendere un antipeptico con questi antidolorifici, per proteggere il rivestimento dello stomaco.

Bevi molti liquidi per aumentare il volume del sangue. Bevi almeno 3 litri di liquidi al giorno per mantenerti idratato. Spegni o abbassa le luci. La maggior parte delle persone che soffre di cefalea mal di schiena dopo il trattamento anestesia spinale sensibile alla luce, quindi cerca di spegnerla o almeno ridurla, se puoi. Le stanze troppo illuminate o le luci troppo brillanti aggravano il mal di testa perché il cervello non è in grado di mediare l'abbagliamento e la luce durante un attacco di cefalea.

Questo metodo consiste nel focalizzarti su una foto o un'immagine di paesaggi o eventi piacevoli. Puoi mettere in pratica la tecnica di distrazione focalizzando l'attenzione su pensieri e attività positivi. Tra queste attività puoi considerare guardare la televisione, ascoltare musica o chiacchierare con i familiari. Sdraiati per aumentare la pressione nella colonna vertebrale.

Il riposo a letto di solito non ha un ruolo importante nella riduzione della cefalea, ma restare in piedi contribuisce a provocarla. La posizione sdraiata in genere aumenta la pressione nella colonna vertebrale e aiuta a ridurre il mal di testa. Mettiti in posizione prona anziché supina. Questo aumento della pressione a sua volta trasmette un segnale al canale spinale e contribuisce a incrementare la pressione della colonna vertebrale.

Molte persone trovano sollievo dal dolore quando sono in questa posizione. Indossa una fascia addominale per aumentare la pressione in questa zona. Puoi trovare queste fasce addominali in molti negozi specializzati in ausili medici e nelle ortopedie. Prendi dei farmaci antiemetici se provi nausea o vomito.

Prendi degli antiemetici come la prometazina, la proclorperazina o la metoclopramide per controllare queste sensazioni. Prendi delle compresse di prometazina alla dose di 25 mg, volte al giorno. Prendile prima dei mal di schiena dopo il trattamento anestesia spinale per ottenere migliori risultati.

Metodo 2. Sottoponiti a un patch ematico epidurale se il mal di testa è forte o cronico. Durante questa procedura ti viene iniettata una piccola quantità del tuo stesso sangue nello spazio adiacente la precedente puntura che avevi subito nella colonna vertebrale. Il sangue coagula sigillando il foro e ripristinando la pressione nella membrana spinale. In questo modo la pressione della colonna vertebrale rientra nella normalità e si fermano le perdite di liquido intraspinale, alleviando i sintomi del mal di testa.

Di solito vengono prelevati ml di sangue dal braccio e devi restare sdraiato su un fianco per 2 ore. Prova una soluzione salina epidurale. Produce un effetto simile a quello del patch ematico, ma è sterile e crea un rischio molto minore di infezione.

Tuttavia, la soluzione salina è fluida e viene assorbita rapidamente dallo spazio epidurale, il che significa che la pressione non viene portata alla normalità in modo altrettanto efficace della procedura col sangue. Sottoponiti alla chirurgia come ultima risorsa.

La chirurgia è l'ultima possibile opzione di trattamento per il mal di testa causato da anestesia spinale. Quando tutte le altre misure mal di schiena dopo il trattamento anestesia spinale riescono a fermare la fuoriuscita spinale, puoi tentare la chirurgia per riparare la perforazione.

Assicurati che venga usato un ago adeguato quando ricevi l'anestesia spinale o epidurale. Usando un ago piccolo, il rischio di perdita di liquido spinale è drasticamente ridotto, in quanto le probabilità di fuoriuscite di fluido sono strettamente correlate alla dimensione del foro provocato dall'ago. Un ago grande crea un foro grande, quindi è sempre meglio usare aghi dal calibro piccolo, di mal di schiena dopo il trattamento anestesia spinale tra i 24 e i 27 gauge.

Usa un ago spinale a punta Whitacre al posto di uno a sezione triangolare per ridurre al minimo il rischio di fuoriuscite di fluidi. Se puoi, utilizza un nuovo tipo di ago, conosciuto come Atraucan, che ha una punta di taglio stretta e una smussatura che riduce notevolmente la possibilità di cefalea.

Assicurati inoltre che l'ago sia orientato correttamente. Anche questo è un aspetto importante. Se il bordo smussato dell'ago viene tenuto in posizione orizzontale quando viene introdotto nella pelle, c'è una maggiore possibilità di danni ai tessuti. Il bordo smussato deve essere sempre verticale e parallelo alle fibre. Informazioni sull'Articolo wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori.

Hai trovato utile questo articolo? I cookie permettono di migliorare l'esperienza wikiHow. Continuando a usare il mal di schiena dopo il trattamento anestesia spinale sito, accetti la nostra policy relativa mal di schiena dopo il trattamento anestesia spinale cookie.

Pagina Random Scrivi un articolo. Articoli Correlati.