Trattamento della spondilolistesi lombosacrale della colonna vertebrale

Radiofrequenza pulsata delle faccette articolari lombosacrali

Esercizio al fondo della schiena non fa male

Con il passare degli anni, eventuali variazioni delle dimensioni e della forma del canale trattamento della spondilolistesi lombosacrale della colonna vertebrale sono parte del naturale processo di invecchiamento. In taluni casi, alcune trattamento della spondilolistesi lombosacrale della colonna vertebrale queste variazioni del canale, come il suo restringimento, possono causare dolore talvolta invalidante. Si parla in questo caso di stenosi spinale dovuta al restringimento del canale vertebrale.

In termini medici, la stenosi consiste nella costrizione o nel restringimento di un dotto o di un lume. In condizioni normali, i fori vertebrali sono sufficientemente ampi da accogliere le fibre nervose che si diramano dal midollo spinale.

I pazienti affetti da stenosi cervicale grave lamentano fitte dolorose simili a scariche elettrichesoprattutto quando flettono il collo rivolgendo il mento in direzione del petto. I pazienti affetti da stenosi spinale a livello dorsale spesso avvertono dolore ai glutei o formicolio alla coscia o alla gamba in posizione eretta estensione o durante la deambulazione. In alcuni casi, i pazienti lamentano dolore alla schiena e dolore trattamento della spondilolistesi lombosacrale della colonna vertebrale debolezza alle gambe.

È importante parlare dei sintomi con il proprio medico curante. Queste tecniche permettono, attraverso micro incisioni, di raggiungere il disco intervetebrale e stabilizzarlo con uno spaziatore cage che permetterà la fusione dei somi vertebrali e quindi la stabilizzazione il tutto con un intervento veloce e mininvasivo per il paziente. Lo spaziatore interspinoso viene posizionato tra due sporgenze ossee delle vertebre, i processi spinosi, nella parte inferiore della colonna lombare. La procedura di fusione spinale consente di fondere o di creare un legame tra due o più vertebre adiacenti ed è volta a stabilizzare la colonna vertebrale per risolvere il dolore invalidante causato dalle patologie vertebrali.

La fissazione strumentata è un intervento chirurgico che punta a ottenere la stabilizzazione della colonna vertebrale e a risolvere la compressione delle strutture nervose quando presenti. Dopo un intervento chirurgico sulla colonna lombare il paziente viene richiamato per monitorare la stabilizzazione del rachide e la fusione dei componenti.

Si tratta di un programma di visite ed esami diagnostici che il paziente deve seguire in maniera scrupolosa. Il Dottore non fornisce consulti medici se non dopo aver effettivamente visitato il Paziente.

Questi interventi sono realizzati in sala operatoria, mediante guida radiografica. Fusione spinale La procedura di fusione spinale consente di fondere o di creare un legame tra due o più vertebre adiacenti ed è volta a stabilizzare la colonna vertebrale per risolvere il dolore invalidante causato dalle patologie vertebrali.

Spondilolistesi di origine traumatica: necessitano sempre di un intervento chirurgico di fissazione posteriore strumentata e artrodesi intersomatica. Fase post-operatoria Dopo un intervento chirurgico sulla colonna lombare il paziente viene richiamato per monitorare la stabilizzazione del rachide e la fusione dei componenti.

Trattamento della spondilolistesi lombosacrale della colonna vertebrale terapia riabilitativa ha quattro principali obiettivi : accelerare i tempi di risoluzione dei sintomi ed in particolare del dolore; favorire il più rapido recupero funzionale e il reinserimento lavorativo; evitare o limitare la cronicizzazione dei sintomi; prevenire le complicanze e le ricadute.

Fissa un trattamento della spondilolistesi lombosacrale della colonna vertebrale Il Dottore non fornisce consulti medici se non dopo aver effettivamente visitato il Paziente. Grazie Contatta lo studio.