Nuoto con colonna cervicale ernia

Esercizi per la cervicale infiammata: semplici rimedi contro il dolore

Malattia si chiama come le articolazioni delle gambe

Prima di tutto devi sapere che il disco è posto tra le vertebre della colonna lombare e ha la funzione di cuscinetto, ovvero ammortizza i carichi della colonna vertebrale. Il disco vertebrale è molto simile ad una cipolla tagliata a metà, infatti è fatto ad anelli esternamente e al centro ha una parte gelatinosa, il nucleo polposo. Come ho scritto i dischi si trovano su tutta la colonna vertebrale, dal collo quindi dalla cervicale fino al sacro.

Allora perché nel titolo ho scritto solo ernia del disco lombare? Ho parlato di ernia del disco lombare perché è la più nuoto con colonna cervicale ernia e in particolare tra L5-S1, questo per 2 motivi:. Questo perché stando seduto te pensi di riposare la schiena, invece questa si sforza di più e a farne le spese sono proprio i dischi intervertebrali.

Studi scientifici hanno dimostrato che il disco inizia a soffrire dopo 20 minuti che stiamo seduti. Immagina lo sforzo che fa la tua schiena e il tuo disco se passi gran parte della giornata seduto…. Infatti quando il dolore sparisce, pensi che il problema è risolto e tu riprendi la vita di tutti i giorni come se la tua schiena non avesse problemi, fin quando un giorno fletti la schiena per prendere una cosa in terra o fai un movimento brusco, la tua schiena si blocca e ti sembra che di avere un coltello piantato nella schiena e urli dal dolore o rimani senza fiato dal dolore a tal punto da non riuscire nemmeno a urlare…e pensi:.

Purtroppo pensiamo che il problema sia solo quando si manifesta il dolore, se il dolore sparisce allora vuol dire che il problema è risolto. Questo modo di curare le problematiche è ci è stato insegnato dalla medicina e dai medici, perché fin a quando eri bambino, quando avevi una malattia come raffreddore, febbre, o altre malattie, ti veniva dato il farmaco nuoto con colonna cervicale ernia guarire dalla malattia.

Nonostante le ferite siano piccole, queste lasciano dei segni nel corpo dei pazienti, ovvero le cicatrici, che possono essere motivo di problemi futuri. Operandoti avrai un solo vantaggio che eliminerai il dolore nel breve termine. Quindi gli esami diagnostici sono di aiuto per capire in nuoto con colonna cervicale ernia più dettagliata in quale condizione si trova la tua colonna vertebrale, ma non sono sufficienti per capire qual è la vera causa del problema. In merito a questo ti faccio un esempio, durante una lezione a scuola di osteopatia, abbiamo fatto una clinica insieme al nostro docente dott.

Era stato visitato da vari ortopedici, aveva fatto varie sedute di fisioterapia, senza successo. Tanto nuoto con colonna cervicale ernia vero quando nuoto con colonna cervicale ernia arrivato da noi si definiva un soggetto incurabile. Volevo sapere se le cose che ha scritto valgono anche per l ernia cervicale oppure no.

Grazie mille. Buonasera dottore mio figlio ha 15 anni e fa il portiere è da 4 anni fa anche ginnastica posturale. Ciao Miriam, hai ragione, provvedo subito a sistemarlo.

Buonasera, mi hanno appena diagnosticato voluminosa ernia L2-L3 mediana, paramediana, intraforaminale. Attualmente è compresso il nervo crurale ma con problemi di sensibilità e non di forza sul quadricipite femorale. La ringrazio. Dopo questa spiegazione mi hai rallegrato la giornata, ho 29 anni e ho già 3 ernie lombari e forse andiamo per nuoto con colonna cervicale ernia quarta, si vedrà dopo la risonanza.

Pensavo di essere spacciato e finora ero molto depresso. Ora voglio solo guarire, voglio che tutto sparisca e tornare a fare una vita normale ad ogni costo. Secondo lei, durante la fase di riposo e dopo, una dieta antiinfiammatoria e lunghe camminate potrebbero beneficiare alla cura? Grazie per la disponibilità. Buonasera Jonathan, non ti fai mancare niente! Ricordati che il cammino non risolve la causa del tuo problema. Per il tuo problema mi sento di consigliarti un buon osteopata e di fare ginnastica posturale individuale e non di gruppo.

Grazie infinite. Buonasera, il motivo per cui il dolore non nuoto con colonna cervicale ernia è perché stai curando il sintomo e la causa che ti provoca il dolore. Il mio consiglio è quello di rivolgerti ad un nuoto con colonna cervicale ernia osteopata e seguire un programma posturale personalizzato.

Buonasera ho 36 anni ed ernia espulsa migrata e frammentata L5 S1, uscita circa un mese e mezzo fa, dolori lancinanti per cinque giorni poi via via a migliorare, ho fatto infiltrazione radicolare che mi ha dato beneficio immediato. Da domani comincio con ciclo di fisioterapia per correzione posturale, la nuoto con colonna cervicale ernia principale, e per riprendere tono muscolare, ho perso sia il muscolo femorale che il polpaccio. Non mi sono mai demoralizzato, dopo circa due settimane di riposo o cominciato a camminare, passando da poche centinaia di metri al giorno ad arrivare come oggi a fare piu di dieci chilometri, sempre con la dovuta calma.

Il mio obbiettivo è tornare a frequentare la palestra e gli sport di out door che ho sempre praticato. La mia domanda è: perché si rimetta in sesto il disco, quanti mesi dovrebbero servire? Grazie Marco. Ciao Marco, la guarigione del disco va dai 6 mesi a mesi circa, considera sempre che il tempo di guarigione cambia da persona a persona.

Gioco a calcio da quando ho 5 anni e ora ne ho 34 e faccio elettricista. In settimana dopo anni che vado da chiropratico e posturilogo mi hanno consigliato una risonanza. La risonanza riscontra che 5 vertebre lombari con protrusione e 2 di queste sono a limite ernia.

Il mio posturologo mi ha immediatamente detto zero calcetto, calcio corsa, urge visita ortopedica. Devi sapere che è normale avere delle protusioni o delle piccole ernie, la difficoltà è capire se sono proprio queste a darti dolore oppure il tuo dolore è dovuto ai muscoli o ad altri distretti corporei, come caviglia, bacino, colonna dorsale.

Se hai dolore il mio consiglio è quello di sospendere il calcio, di farti vedere da un bravo osteopata e fare della ginnastica posturale personalizzata. Buonasera, ho 40 anni e tre ernie tra L3 e S1. Non sono grandi e non mi causano perdita di sensibilità o dolore cronico al nervo sciatico o crurale ma mi comportano dei blocchi improvvisi a livello lombare, in alcuni casi molto violenti e soprattutto in momenti in cui non sto svolgendo sforzi particolari, cosa che mi lascia a letto per giorni a suon di punture.

Ci combatto ormai da anni e ho provato sia ozonoterapia che diversi tipi di posturale ma non riesco a risolvere, anzi sembra che ogni tentativo non faccia altro che favorire nuoto con colonna cervicale ernia sorgere di questi nuoto con colonna cervicale ernia.

Ogni tentativo di fare sport nuoto o corsa o anche camminata aumenta la frequenza dei nuoto con colonna cervicale ernia. Saprebbe consigliarmi soluzioni alternative? Quello che voglio dire è che non è detto che i tuoi blocchi siano colpa delle ernie, ma potrebbero derivare da altre problematiche come muscoli, posture scorrette, traumi precedenti, ecc….

Salve ho tre ernia,di cui una espulsa lombo sacrale. Mi avevano parlato di nervo piriforme. Mi ha dato cura,atrosilene,integratore,e un altro farmaco sospeso z1ubito che mi faceva stare malissimo. Salve sono Marta…aiuto!!! Ma ho sbagliato a farmi operare?

Questo tessuto non permette al nervo di funzionare al meglio, ecco perché continui ad avere gli stessi sintomi anche a distanza di tempo. Se vuoi accorciare i tempi, il mio consiglio è quello nuoto con colonna cervicale ernia andare da un bravo osteopata e fare esercizi personalizzati, non di gruppo. Buongiorno dott. Quindi per il momento mi consiglia solo lo osteopata e ginnastica posturale? Io andavo a fare camminate in montagna e facevo nuoto con colonna cervicale ernia pesi in palestra.

Quando parlo di ginnastica posturale intendo esercizi creati su misura delle esigenze di ogni persona e sempre dopo aver valutato la postura di ogni persona, perché siamo tutti diversi e con storie diverse, insomma siamo unici e codificare una cosa uguale per tutti è impossibile.

Tutto questo ha senso se vuoi lavorare sulla causa del problema e risolvere il problema una volta per tutte. Buongiorno, ma anche una protrusione viene riassorbita o si secca nel tempo? Cordiali saluti. Buongiorno dott Nannini…un mese nuoto con colonna cervicale ernia sono stata operata all ernia del. Volevo chiederle cosa ne pensa lei e che tipo di ginnastica dovrei fare ,per il momento ho ripreso a fare lunghe passeggiate ,anche se mi stanco facilmente.

Ne approfitto anche per chiederle che tipo di calzature mi consiglia per camminare? Buongiorno Marta, premetto che non esiste una ginnastica migliore e una peggiore, ti faccio un esempio, molti mi chiedono quale ginnastica è migliore tra lo yoga e il pilates? Il mio consiglio è quelli di farti seguire da un bravo osteopata e fare esercizi posturali personalizzati. Ciao Raffaele, ho trovato il tuo articolo per cosi dire originale e sicuramente piu completo di nuoto con colonna cervicale ernia altre cose che ho letto fino ad ora.

Non voglio annoiarti con il mio problema di ernia, solo una domanda: sto uscendo lentamente dalla fase acuta di una sciatalgia provocata da una piccola ernia L5-S1, nuoto con colonna cervicale ernia addominali, flessioni e piccole pedalate su asfalto piano di min sono esercizi per ora troppo intensi? Per il resto passo il mio giorno facendo stretching. Grazie Un abbraccio dalla Patagonia. Ciao Federico, wow sei in Patagonia, grande! Lo stare seduto, andare in barca, stare in piedi per molto tempo, forse anche il letto mi porta dolore.

Secondo nuoto con colonna cervicale ernia ho speranza di guarire senza fare intervento? Questo perché stai intervenendo sul sintomo ovvero la ruota a sgonfia e non sulla causa del problema cioè il buco.

Ho buone speranze? Sinceramente non vorrei operarmi. Non so da dove cominciare grazie. La miglior cosa è capire la causa che ti ha portato ad avere questa problematica e perché hai dolore. Salve dott. Mi è stata diagnosticata un ernia cervicale voluminosa che comprime il midollo e mi dà una serie di sofferenze tra cui formicolio, perdita nuoto con colonna cervicale ernia sensibilità alle gambe e alle mani, forte mal di testa.

Avevo il midollo schiacciato per oltre la metà ma camminavo, secondo lei potevo aspettare prima di operarmi? Come posso comportarmi tenendo presente che ho una protesi c6 c7 e la protrusione c5 c6?

Quello che mi sento di consigliarti è di farti vedere da un bravo osteopata, oppure se vuoi una mia consulenza puoi compilare il modulo per contattarmi ti lascio il link qua sotto. Nuoto con colonna cervicale ernia Tiziana, il fatto che tu abbia perso la sensibilità è dovuta alla sofferenza del nervo. Buonasera dott. Dopo la risonanza a causa di forte mal di schiena è fortissimo male alla gamba sxmi hanno diagnosticato una voluminosa ernia discale paramediana preforaminale SN in L5-S1 migrata verso il basso per circa 2 cm e che impronta e disloca posteriormente la radice nervosa omolaterale di S1, mi hanno proposto una terapia chirurgica essendo lernia veramente grande e quindi con poche probabilità di riassorbimento spontaneo adeguato ed in tempi rapidi!

La prima cosa nuoto con colonna cervicale ernia farei io se fossi nelle tue condizioni è andare da un bravo osteopata ed esercizi posturali personalizzati. La mia preoccupazione è che aspettare si possa andare a danneggiare il nervo della gamba in modo permanente!

Capisco la tua preoccupazione. Sinceramente non posso dirti più di quanto ti ho detto senza prima averti visitato. Per una visita con lei dottore come posso fare? Io abito in provincia di Bologna!